Stampa e PDF

CORONAVIRUS - FASE DUE (DECORRENZA 4 MAGGIO) - AGGIORNAMENTI SINO AL 7 OTTOBRE 2020

22 Set 2020
Avvisi - Dal Comune
unnamed

FASE DUE:LA SARDEGNA RIPARTE.

Ordinanza n. 45 del Presidente della Regione Sardegna del 25.09.2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA AI SENSI DELL'ART. 32, COMMA 3, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN MATERIA DI IGIENE E SANITA' PUBBLICA

Ordinanza n.44 del Presidente della Regione Sardegna del 22.09.2020.  ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-2019 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA AI SENSI DELL'ART. 32, COMMA 3, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN MATERIA DI IGIENE E SANITÏ¿½ PUBBLICA. DISPOSIZIONI PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

Ordinanza n. 43 del Presidente della Regione Sardegna del 11.09.2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA AI SENSI DELL'ART.32, COMMA 3, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N.833 IN MATERIA DI IGIENE E SANITA'PUBBLICA.Nota esplicativa ed interpretativa per l’attuazione delle ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-19 nel territorio regionale della Sardegna di cui all’ordinanza n. 43 dell’11 settembre 2020.

ORDINANZA N.41 DEL 16/08/2020. Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-19 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell’art.32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

ORDINANZA N. 38 DELL'11/08/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA AI SENSI DELL’ART. 32, COMMA 3, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN MATERIA DI IGIENE E SANITÀ PUBBLICA.

ORDINANZA N. 37 DEL 09/08/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA AI SENSI DELL'ART. 32, CO. 3 DELLA L. 833/1978, IN MATERIA DI IGIENE E SANITA' PUBBLICA

ORDINANZA N. 36 DEL 31/07/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI  DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA

ORDINANZA N.35 DEL 15/07/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA, AI SENSI DELL'ART. 32, COMMA 3, DELLA L. 833/1978, IN MATERIA DI IGIENE E SANITÏ¿½ PUBBLICA. PROCESSIONI RELIGIOSE E MANIFESTAZIONI TRADIZIONALI

ORDINANZA N.34 DEL 15/07/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA, AI SENSI DELL'ART. 32, COMMA 3, DELLA L. 833/1978, IN MATERIA DI IGIENE E SANITÏ¿½ PUBBLICA. PROCESSIONI RELIGIOSE E MANIFESTAZIONI TRADIZIONALI

ORDINANZA N.31 DEL 04/07/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA, AI SENSI DELL'ART. 32, COMMA 3, DELLA L. 833/1978, IN MATERIA DI IGIENE E SANITÏ¿½ PUBBLICA. PROCESSIONI RELIGIOSE E MANIFESTAZIONI TRADIZIONALI

Ordinanza n.30  del Presidente della Regione Sardegna del 4 luglio 2020. ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-19 nel territorio regioanle della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell'art.32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n.833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza n.29  del Presidente della Regione Sardegna del 14 giugno 2020. ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-19 nel territorio regioanle della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell'art.32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n.833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ordinanza n.28 del Presidente della Regione Sardegna del 07 giugno 2020. Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Ordinanza n.27 del Presidente della Regione Sardegna del 02/06/2020 . Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Ordinanza n.26 del 29/05/2020 - Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Ordinanza n. 25 del Presidente della Regione Sardegna del 23.05.2020 Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

ORDINANZA N. 23 DEL 17/05/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA AI SENSI DELL'ART. 32, COMMA 3, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 IN MATERIA DI IGIENE E SANITÀ PUBBLICA

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 17 MAGGIO 2020: Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A02717)(GU Serie Generale n.126 del 17-05-2020)

ORDINANZA N. 22 DEL 13/05/2020. ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA. ORDINANZA AI SENSI DELL'ART.32, COMMA 3, DELLA L. 23/12/1978, N. 833, IN MATERIA DI IGIENE E SANITÀ PUBBLICA

NOTA ESPLICATIVA (ORDINANZA N.20/02.05.2020) ED INTERPRETATIVA PER L'ATTUAZIONE DELLE ULTERIORI MISURE STRAORDINARIE URGENTI DI CONTRASTO E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE EPIDEMIOLOGICA DA COVID-2019 NEL TERRITORIO REGIONALE DELLA SARDEGNA DI CUI ALL'ORDINANZA N. 20 DEL 02.05.2020

ORDINANZA N. 20/2020 DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE, ART. 24 ATTIVITA' DI PESCA PER FINI RICREATIVI, TURISTICI O SPORTIVI DI MARE - LIMITAZIONI DI SPAZIO E DI TEMPO - PRECISAZIONI

Con la nuova ordinanza n. 20 del 2 Maggio 2020 il Presidente della Regione Sardegna Solinas dispone la ripresa di molte attività interrotte a causa della pandemia.Sono dunque consentite molte attività, illustrate nel dettaglio del testo. Riprende l’edilizia pubblica e privata, la cantieristica nautica; riapertura di parchi, ville e giardini, possibile l’attività motoria all’aperto senza il limite dei 200 metri, le attività nei centri sportivi e l’addestramento di cavalli e cani. Riprende la pesca sportiva, ed e’ possibile tornare nelle seconde case insieme al proprio nucleo familiare purchè convivente cosi’ come curare le barche, gli orti, i frutteti, i giardini.

Riprende la vendita di cibi d’asporto, l’attività delle agenzie immobiliari e finanziarie, la raccolta di legna, funghi, foraggio, la tosatura delle pecore. Riaprono molte tipologie di negozi.
Tutte queste attività dovranno ovviamente svolgersi nell’osservanza di regole di distanziamento e di igienizzazione, illustrate nell’ordinanza.

Restano proibite le cerimonie religiose aperte al pubblico, ma, vera novità in campo nazionale e internazionale, l’ordinanza prevede la ripresa delle funzioni religiose, quindi la celebrazione delle Messe, con un protocollo di regole che i Vescovi stabiliranno nelle loro Diocesi.

Permangono le regole sugli arrivi in porti e aeroporto come previsto nell'ordinanza n. 21 del 3 Maggio 2020.

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 Aprile 2020 sono state adottate misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid - 19 sull'intero territorio nazionale relative alla "fase due".

Nicola Zuddas srl - Software e Servizi per Enti Locali