Stampa e PDF

LINEE DI INDIRIZZO PER L'ATTIVITA' DI TOSATURA - ORDINANZA N. 20/2020 DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE SARDEGNA

08 Mag 2020
Avvisi - Dal Comune
sheep-3379578_1280

Con l'ordinanza n. 20 del 2 Maggio 2020 il Presidente della Regione Sardegna ha stabilito che "è consentita l'attività di tosatura degli ovini, anche con specialisti del settore, purchè il servizio venga svolto senza il contatto diretto tra le persone, in totale sicurezza e garantendo il distanziamento fisico tra operatori non inferiore ad un metro".

In allegato le linee di indirizzo emanate dalla regione Sardegna per lo svolgimento dell'attività di tosatura nell'attuale contesto emergenziale da Covid-19.

Di seguito si riassumono le indicazioni comportamentali dettate nelle linee di indirizzo:

  •  Stante l’attuale situazione emergenziale da Covid 19 è necessario limitare i rischi e svolgere l’attività di tosatura in sicurezza;
  •  In ogni azienda il numero di operatori (tosatori e aiutanti) deve essere ridotto al minimo necessario per garantire lo svolgimento dell’attività in maniera rapida e adeguata;
  • Tutti gli operatori coinvolti devono essere dotati di adeguati dispositivi di protezione individuale (guanti, mascherine) oltre che in tutte le fasi della tosatura anche nelle fasi di trasporto tra una località e l’altra;
  • Durante l’attività, e anche nelle fasi di trasporto tra una località e l’altra, deve essere garantita una adeguata distanza interpersonale, come prevista dai DPCM in materia di misure di prevenzione del covid-19;
  • Le squadre di tosatori devono garantire la tracciabilità di tutti gli spostamenti effettuati nel corso dell’attività lavorativa, annotando, su base giornaliera, nominativo delle aziende e Comuni in cui hanno svolto l’attività (MODULO A) e tale modulo dovrà essere conservato fino al 31 Luglio ed esibito alle autorità sanitarie qualora si rendesse necessario al fine di ricostruire gli eventuali contatti a richiesta dell'attività sanitaria;;
  • Gli allevatori devono annotare i nominativi delle persone che hanno partecipato all’attività di tosatura (tosatori e aiutanti) (MODULO B) il quale dovrà essere conservato per le stesse motivazioni di cui sopra;
  • Sono da evitare attività conviviali successive all’attività di tosatura.

Nicola Zuddas srl - Software e Servizi per Enti Locali